Where to Travel

Discover Italy with my personal touch!

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.

Val d'Aosta: la scenografica Gressoney Saint-Jean e il lago Gover

Inviato da il in Montagna - Mountain
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3389
  • 0 Commenti
  • Stampa

b2ap3_thumbnail_IMG_6058.JPGAmici di My Own Italy, bentrovati!

Il nostro viaggio di oggi ci porta sulle nostre splendide montagne in Val d’Aosta alla scoperta di una località davvero incantevole situata alle pendici del massiccio del Monte Rosa.

Ecco dunque Gressoney Saint-Jean.

 

b2ap3_thumbnail_IMG_6052.JPGPosta al centro di una valle a 1385 metri di altezza, Gressoney Sain-Jean rappresenta un’autentica perla di montagna.

Situata in un contesto scenografico davvero unico per la vista offerta sul ghiacciaio del Lyskamm e sull’imponente massiccio del Monte Rosa che si riflette nelle acque verde smeraldo del piccolo e suggestivo Lago Gover.

 

b2ap3_thumbnail_IMG_6060.JPGIl lago Gover è di origine artificiale ed è circondato da pini ed abeti secolari, posizionato magnificamente per chi vuole ammirare la catena del Monte Rosa.

Nei mesi estivi è possibile praticare la pesca sportiva nel laghetto, dove è davvero piacevole trascorrere le giornate in relax all’aperto; in inverno, invece, il lago Gover viene trasformato in pista di pattinaggio su ghiaccio naturale.

 

b2ap3_thumbnail_IMG_6103.JPGLa meravigliosa posizione di Gressoney-Saint-Jean venne notata anche dalla famiglia Savoia, che vi si recava per godere giornate di svago e riposo.

Nel 1894 la Regina Margherita di Savoia fece costruire il castello Savoia – tra le principali attrazioni in paese – oggi visitabile insieme al giardino botanico alpino.caste

 

b2ap3_thumbnail_IMG_6176.JPGDal laghetto Gover è possibile raggiungere il Castello Savoia percorrendo la passeggiata della Regina, un breve e semplice sentiero in mezzo al bosco della durata di circa 30 minuti.

Anche per Gressoney Saint Jean , come per Gressoney La Trinitè, l’architettura Walser è l’elemento architettonico distintivo con i caratteristici masi in pietra e legno.

b2ap3_thumbnail_IMG_6190.JPG

I Walser sono una popolazione che discende da tribù germaniche che nel XIII secolo.

Queste tribù abbandonarono le loro terre per stabilirsi in alcune valli alpine, tra le quali appunto la valle del Lys, e che hanno mantenuto nel tempo le loro tradizioni, i loro costumi e la loro lingua, le cui tracce sono ancora presenti nel dialetto locale.

 

b2ap3_thumbnail_IMG_6171.JPGNel caratteristico centro storico di Gressoney Saint-Jean alcune case Walser, in perfetto stato di conservazione e stracolme di fiori multicolori,  sono raggruppate attorno alla chiesa di San Giovanni Battista.

Ricostruita nel 1725 su una precedente costruzione del 1500, questa chiesa ha il tetto molto sporgente e un bel campanile cinquecentesco aperto da bifore e sormontato da cuspide le cui campane si fanno sentire anche da lunga distanza.

 

b2ap3_thumbnail_IMG_6198.JPG 

 Per me visitare Gressoney Saint-Jean è stata una esperienza indimenticabile.

Il profumo della resina, l'allegria dei fiori, l'imponenza del Monte Rosa fanno di questa località una gemma unica e imperdibile.

Vi aspetto: questo è il turismo secondo me!

 

 

 

Blog pubblicato da 11025 Gressoney-Saint-Jean AO, Italia Visualizzazione ingrandita della mappa
0

Commenti

Accedi

Ultimi Blog

No post has been created yet.

Commenti Recenti

Nessun Commento.

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l’uso dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni sui cookies che utilizziamo e su come disattivarli o cancellarli, clicca qui Privacy Policy e Politica Cookies.

Conferma di accettazione dei cookies da questo sito: